Magistrati

Il Procuratore della Repubblica in ciascuna Procura, assegna i procedimenti penali che scaturiscono dalle notizie di reato trasmesse alla Procura della Repubblica, e i procedimenti civili che prevedono l’intervento del Pubblico Ministero. In generale, organizza il lavoro dell’Ufficio e può emettere direttive generali.

Per migliorare la qualità delle indagini, vengono costituiti alcuni gruppi di lavoro che si occupano delle indagini relative a determinati tipi di reato.

Oltre ai principali, talvolta vengono attivati gruppi per soddisfare particolari esigenze che richiedono uniformità d'azione e coordinamento.

Per tutti i reati non trattati dai gruppi specializzati è prevista una assegnazione automatica in base a turni prestabiliti.

Ogni Magistrato svolge le indagini relative ai procedimenti che gli sono stati assegnati e prende parte alle udienze penali per i processi instaurati a seguito delle indagini.

L'organico della Procura della Repubblica di Trento  è composta da 11 Magistrati, Un Procuratore della Repubblica e 10 Sostituto Procuratore. Attualmente l'organico è scoperto di una unità.

I Gruppi specializzati:

  • Gruppo specializzato Criminalità Organizzata, DDA;
  • Gruppo specializzato Terrorismo ed eversione dell'ordine democratico;
  • Gruppo specializzato Riciclaggio, usura e misure di prevenzione;
  • Gruppo specializzato Reati contro la pubblica amministrazione e reati in materia edilizia e urbanistica, compresi quelli in materia di tutela del patrimonio artistico e paesaggistico;
  • Gruppo specializzato Truffe aggravate in danno di ente pubblico o per il conseguimento di erogazioni pubbliche, malversazione a danno dello Stato e indebite percezioni a danno dello Stato;
  • Gruppo specializzato Reati informatici e reati commessi con il mezzo informatico, pedopornografia;
  • Gruppo specializzato Tutela delle fasce deboli;
  • Gruppo specializzato Tutela del lavoro;
  • Gruppo specializzato Tutela dell'ambiente